Vai al contenuto

Condizioni generali d'acquisto

1. ORDINE DI ACQUISTO
L’ ordine di acquisto inviato da SCAM ad un proprio Fornitore, restituito firmato per accettazione e conferma delle Condizioni di acquisto, è la manifestazione integrale degli accordi al riguardo intercorsi tra la SCAM SPA di Modena e il Fornitore stesso e perfeziona il contratto tra le Parti.  Qualsiasi modifica potrà avvenire unicamente mediante atto scritto firmato dalle Parti
Al contratto in tal modo perfezionatosi si applicano sempre le presenti Condizioni generali di acquisto, con prevalenza su eventuali termini e condizioni contenuti in qualsiasi diversa conferma, fattura o altra comunicazione del Fornitore. Le stesse Condizioni generali di acquisto saranno applicate anche a tutti i successivi ordini di acquisto con il medesimo Fornitore, senza che sia necessaria apposita pattuizione di tale applicabilità.

2. PREZZO DEL PRODOTTO
I prezzi di acquisto devono essere preventivamente concordati con l’ufficio acquisti e confermati nell’ordine di acquisto accettato. Il prezzo di acquisto si intende al netto di ogni eventuale imposta sul valore aggiunto, che sarà pagata all’ aliquota legale applicabile per il prodotto stesso.
Eventuali sconti, note di credito per merci, e simili, saranno calcolati sulla base dei prezzi concordati nell’ordine di acquisto accettato, esclusa l’imposta sul valore aggiunto.
L’eventuale dichiarazione di manleva per aliquote IVA diverse da quella prevista per il prodotto standard, dovranno essere allegate all’ordine di acquisto accettato, firmate a convalidate dal Responsabile Acquisti.

3. DOCUMENTAZIONE DEL PRODOTTO
Ogni materia prima o formulato dovrà sempre essere accompagnato dalla relativa documentazione attestante la conformità del prodotto.
In particolare dovrà essere fornita, contestualmente al ricevimento di un nuovo ordine, la scheda di sicurezza conforme al reg. 453/2010 EU CLP e, se prevista, la dichiarazione di conformità REACH Reg. CE 1907/2006. Inoltre, per ogni fornitura, dovrà sempre essere prevista la consegna del Certificato di Analisi (CoA), che potrà essere allegato ai documenti di consegna della merce.
L’invio della documentazione richiesta secondo le modalità sopra indicate, costituisce parte integrante del contratto di acquisto.
L’inadempimento o il ritardo nell’adempimento di tale obbligo, potrà causare la mancata accettazione della merce. In caso di inadempimento o di ritardo nell’adempimento di tale obbligo, ovvero di informazioni non veritiere, il Fornitore sarà tenuto al risarcimento del danno causato.
I prodotti classificati ADR devono essere contenuti in imballaggi omologati; inoltre è richiesto sempre di segnalare in fase di acquisto la merce classificata ADR, in modo da poter predisporre adeguatamente vettori e magazzino per la sua consegna.

4. CONFERMA DELL’ORDINE
L’accettazione dell’ordine rende il Fornitore pienamente garante che le merci saranno prodotte e approntate in conformità alle disposizioni legislative vigenti e in particolare a quelle relative al settore interessato.
Nel caso di ordine di fornitura di materie prime fertilizzanti stoccate alla rinfusa, l’accettazione dell’ordine vincola il Fornitore a riservare il materiale necessario alla evasione dell’ordine di SCAM SPA, senza possibilità di collocare il prodotto a terzi, fino alla completa evasione dell’ordine stesso.

5. TERMINI DI CONSEGNA – FORZA MAGGIORE
I termini di consegna debbono considerarsi tassativi per il Fornitore.  SCAM SPA ha la facoltà di annullare il proprio ordine, se sia trascorso il termine stabilito per la consegna e questa non sia avvenuta, o non sia ancora stata effettuata la spedizione del materiale, salvo ogni ulteriore diritto alla rifusione dei danni subiti. In casi particolari, potranno essere previste direttamente negli ordini penali, pecuniarie per ritardo sui termini di consegna stabiliti. Qualora siano previste più consegne, SCAM SPA può annullare la parte dell’ordine non ancora evasa, anche se una sola consegna già scaduta non sia stata effettuata.
In caso di materie prime fertilizzanti acquistate alla rinfusa franco partenza magazzino del Fornitore, la data di ritiro indicata sull’ordine d’acquisto non è tassativa ed indica unicamente la data di franchigia dal costo di magazzinaggio, stipulata in accordo con il Fornitore. L’eventuale superamento della data di franchigia, non comporterà l’annullamento dell’ordine di acquisto, ma unicamente l’addebito dei costi di magazzinaggio alle condizioni usualmente praticate dal Fornitore, salvo diverso accordo scritto.
Restano salve le cause di forza maggiore condivise tra le parti.
Qualora si verifichi una causa di forza maggiore che ritardi o impedisca la consegna, il Fornitore dovrà darne comunicazione a SCAM s.p.a. immediatamente e comunque entro due giorni dal suo verificarsi.
Trascorsi quindici giorni dal verificarsi della causa di forza maggiore, senza che la stessa si sia risolta, SCAM s.p.a. avrà diritto di annullare l’ordine, senza costi od addebiti.
Anche qualora l’ordine non sia annullato nell’immediato, SCAM s.p.a. conserverà il diritto all’annullamento qualora la causa di forza maggiore non sia risolta successivamente alla scadenza del predetto termine di quindici giorni.

6. DOCUMENTO DI TRASPORTO
Il Documento di trasporto (DDT) deve tassativamente riportare il codice articolo riportato sulla conferma d’ordine accettata, il nome del prodotto per esteso, il peso riscontrato al carico, inserendo nelle note il numero d’ordine SCAM di riferimento.
Nel DDT accompagnatorio della merce deve tassativamente essere indicato il numero di lotto per ogni quantitativo di merce inserita in ordine; questa informazione è necessaria al programma di tracciabilità e verrà registrata al momento dell’ingresso a magazzino.  In mancanza di queste informazioni la merce resterà bloccata e non potrà essere consentito lo scarico, senza responsabilità per SCAM.

7. ENTRATA MERCI
SCAM garantisce lo scarico dei materiali negli orari di accettazione logistica: 8-12 // 13-15,30.
La consegna deve essere preavvisata di almeno 48h per l’autorizzazione allo scarico; in mancanza, non potrà essere garantita l’entrata a magazzino se non dopo la fine degli arrivi programmati, od il giorno seguente.
L’entrata della merce in SCAM, se tutta la documentazione è stata correttamente inviata, avviene per precedenza di arrivo all’ufficio accettazione. Pertanto non sarà possibile prevedere anticipatamente una prenotazione di scarico ad orari prestabiliti.

8. IMBALLAGGIO
Il costo di imballaggio, salvo quanto diversamente stabilito per iscritto sull’ordine, è a carico del Fornitore. La merce dovrà essere confezionata in modo tale da garantire l’arrivo a destino in perfette condizioni di uso. Eventuali avarie o ammanchi che SCAM dovesse ritenere derivino da un imballaggio inadeguato e insufficiente, saranno imputate al Fornitore.
Laddove necessario, è richiesto l’utilizzo di imballi adeguatamente riconoscibili e stampati.
In merito all’acquisto di materie prime fertilizzanti confezionate in grandi contenitori, gli imballi non devono mai arrivare anonimi, ma devono riportare sempre la sigla del prodotto contenuto, stampata esternamente a chiare lettere e di facile visibilità. Inoltre i contenitori dovranno sempre essere posizionati sopra a un bancale, se concordato in fase di acquisto.
In caso di mancato adempimento alle prescrizioni di cui al presente articolo, i prodotti potranno essere respinti al mittente.

9. CONSULENZA
L’eventuale consulenza resa dal Fornitore in fase di acquisto deve ritenersi ricompresa negli obblighi derivanti dal contratto e nel prezzo pattuito per la fornitura della merce.

10. ACCETTAZIONE DELLA FORNITURA
La merce in arrivo sarà accettata dall’ufficio controlli merci di SCAM in arrivo solamente se ogni collo risulterà corredato dalla distinta del contenuto. Le spedizioni composte da più colli dovranno essere sempre accompagnate da una distinta riepilogativa o se questa è inserita in uno dei colli, all’esterno di questo dovrà figurare la dicitura “contiene distinta riepilogativa”.
Il materiale sarà altresì soggetto ad un controllo qualitativo da parte di SCAM s.p.a. ai sensi del successivo art. 11.

11. VIZI DEL PRODOTTO
Il Fornitore è responsabile per eventuali vizi del prodotto venduto.
SCAM s.p.a. effettuerà la verifica di eventuali difetti palesi unicamente al momento dell’arrivo della merce in magazzino, sia che si tratti di merce venduta Franco partenza, che di merce venduta Franco arrivo.
Nel caso di prodotto venduto Franco partenza, la consegna del prodotto al corriere non comporterà in alcun modo accettazione da parte di SCAM s.p.a. di eventuali vizi palesi.
Il semplice ricevimento del prodotto a magazzino da parte di SCAM s.p.a. non comporterà in alcun modo accettazione di eventuali vizi palesi.
La denuncia da parte di SCAM s.p.a. di eventuali vizi del prodotto, avrà luogo entro il termine di quattordici giorni, che decorrerà dalla consegna del prodotto in magazzino, nel caso di vizi palesi e dalla loro scoperta, nel caso di vizi occulti.
Se venga accertato, prima del suo utilizzo, che una parte anche ridotta del prodotto facente parte di una fornitura non corrisponde alle caratteristiche richieste, la fornitura potrà essere respinta in tutto, o in parte.
Qualora il prodotto difettoso venga ugualmente utilizzato in parte, sarà dovuto il solo prezzo della merce ritenuta idonea.
Qualora un prodotto risulti viziato e/o non risponda, anche solo parzialmente, ai requisiti richiesti, SCAM potrà richiedere che sia ritirato e sostituito immediatamente a spese del Fornitore, rimpiazzandolo alle stesse condizioni di acquisto, come da ordine iniziale, salvo il diritto di SCAM s.p.a. di richiedere la riduzione del prezzo, di optare per la risoluzione del contratto di compravendita, ricorrendone gli estremi, e salvo comunque il diritto al risarcimento dei danni.
Ove vengano rilevati difetti o mancanza di qualità del prodotto fornito, SCAM s.p.a. avrà il diritto di sospendere il pagamento della Fornitura sino a che il prodotto non sia stato sostituito, o la vertenza relativa sia stata definita con accordo consensuale, o con provvedimento giudiziario esecutivo.

12. ATTREZZATURE E IMPIANTI DI STAMPA
I loghi, le diciture e gli impianti di stampa eventualmente forniti da SCAM s.p.a. al Fornitore per essere utilizzati sull’imballo e sulle confezioni dei prodotti sono e restano di proprietà della medesima SCAM SPA e non potranno essere utilizzati per Prodotti da destinare ad altri clienti.

13. FORME DI PAGAMENTO
Il pagamento dei materiali o dei servizi oggetto dell’ordine di acquisto avverrà esclusivamente alle condizioni riportate sull’ordine stesso. Il pagamento della fornitura non sostituisce accettazione del materiale fornito. In caso di contestazione in corso, i pagamenti possono essere bloccati in attesa di risoluzione, secondo quanto previsto all’art. 11.

14. FATTURAZIONE
Le fatture del Fornitore saranno inviate in copia di cortesia tramite e-mail a SCAM all’indirizzo mail: fatturefornitori@scam.it.
I dettagli delle singole voci, le descrizioni delle merci o dei servizi e i numeri di riferimento (cod. articolo, num. DDT, date consegna) sulle fatture del Fornitore devono corrispondere a quanto riportato sull’ordine. Le tasse applicabili, imposte e tributi devono essere indicati separatamente.

15. PENALI
Ove nell’ordine sia prevista una penale per il ritardo nella consegna del prodotto, o per l’inadempimento della fornitura, sarà fatto sempre salvo il risarcimento dell’eventuale danno ulteriore.

16. INVALIDITÀ PARZIALE
L’invalidità, anche parziale, di una qualsiasi delle disposizioni delle presenti Condizioni generali di acquisto non pregiudica la validità delle restanti clausole.

17. LEGGE – GIURISDIZIONE – FORO GIUDIZIALE
Il contratto derivante dall’accettazione dell’ordine di acquisto sarà regolato dalla legge italiana.
Qualsiasi controversia relativa a validità, esecuzione o risoluzione della fornitura sarà sottoposta alla Giurisdizione italiana ed alla competenza esclusiva del Foro di Modena.

18.TUTELA DELLA PRIVACY e PROTEZIONE DEI DATI (reg. 2016/679)
I dati personali raccolti saranno trattati per l’esecuzione dell’ordine, oppure per adempiere un obbligo legale e, in ogni caso, nel rispetto della normativa privacy di riferimento. I dati verranno trattati per tutta la durata del rapporto contrattuale ed anche successivamente, nei limiti necessari per l’espletamento di obblighi di legge e per finalità amministrative. Al termine del periodo di conservazione obbligatoria della documentazione, le informazioni saranno cancellate dai nostri supporti informatici oppure distrutte. L’informativa completa e aggiornata può essere richiesta all’ufficio competente in SCAM SPA. Il responsabile della protezione dei dati (RPD) può essere contattato al seguente indirizzo: info@scam.it .

19. LUOGO DI ADEMPIMENTO
Salvo diverso accordo scritto, il luogo di adempimento per la consegna e per il pagamento sarà: SCAM spa, Strada Bellaria 164, 41126, Modena, Italia.

Close Popup

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi. L'uso dei cookie può essere espresso cliccando sul tasto "ACCETTA TUTTI I COOKIES", per selezionarli clicca su "PERSONALIZZA", per negarlo cliccare sul tasto "RIFIUTA".
Seleziona "" per chiudere il banner, continuerai la navigazione in assenza dei cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici. Le scelte espresse sono applicabili al solo dispositivo in uso.
Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy e privacy policy.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Rifiuta tutti i Servizi
Save
Accetta tutti i Servizi