PERMIT (Reg. n. 12706 del 14/12/2007)

PERMIT

Erbicida selettivo del riso e del mais specifico contro le infestanti non graminacee. Disponibile nel catalogo Scam come singolo.

Caratteristiche

Formulazione: microgranuli idrodispersibili

Numero di registrazione: 12706 (14/12/2007)

***NOTA*** (2) Preparato commerciale autorizzato in via eccezionale su mais dal 14/06/2017 al 11/10/2017. (Informazione fornita dall'azienda) ***NOTA*** (1) Preparato commerciale ri-registrato provvisoriamente fino al 30/09/2023 (Decreto 25 marzo 2014, GU n. 113 del 17/05/2014)

Indicazione di pericolo:

Classificazione CLP:

  • ATTENZIONE
  • GHS09-A

Composizione

  • HALOSULFURON METILE 75,00%

Registrazioni

in pieno campo - produzione (diserbo)
Parassiti
  • Ammania arrossata
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Cencio molle
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Cipero lungo - Giunco delle risaie
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Cipollino - Gionco sfrangiato
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Digitaria
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Echinocloa o giavone
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Erba morella
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Eterantera
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Il prodotto assicura un buon controllo iniziale della malerba, in particolare quando si trova allo stadio di rosetta e nessuna foglia è emersa dall'acqua.
  • Farinello
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Forbicine
    Dose su ettaro: 15-50 g/ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è mediamente sensibile, e va impiegato un dosaggio di 15-25 g/ha.
  • Mestolaccia lanceolata
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Nappola
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Panico
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Piantaggine d'acqua
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Poligono
    Dose su ettaro: 15-50 g/ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Per l’impiego su mais: contro poligono convolvolo (l'infestante è mediamente sensibile): al dosaggio di 15-25 g/ha; contro poligono persicaria (l’infestante è particolarmente resistente): al dosaggio di 30 g/ha.
  • Quadrettone
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Vilucchio bianco
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Vilucchio comune
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Zigolo dolce
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Zigolo tardivo
    Dose su ettaro: 15-50 g/ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è mediamente sensibile, e va impiegato un dosaggio di 15-25 g/ha.
in pieno campo - produzione (diserbo)
Parassiti
  • Ammania arrossata
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Cencio molle
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Cipero lungo - Giunco delle risaie
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Cipollino - Gionco sfrangiato
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Digitaria
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Echinocloa o giavone
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Erba morella
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Eterantera
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Il prodotto assicura un buon controllo iniziale della malerba, in particolare quando si trova allo stadio di rosetta e nessuna foglia è emersa dall'acqua.
  • Farinello
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Forbicine
    Dose su ettaro: 15-50 g/ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è mediamente sensibile, e va impiegato un dosaggio di 15-25 g/ha.
  • Mestolaccia lanceolata
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Nappola
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Panico
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Piantaggine d'acqua
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Poligono
    Dose su ettaro: 15-50 g/ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Per l’impiego su mais: contro poligono convolvolo (l'infestante è mediamente sensibile): al dosaggio di 15-25 g/ha; contro poligono persicaria (l’infestante è particolarmente resistente): al dosaggio di 30 g/ha.
  • Quadrettone
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Vilucchio bianco
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Vilucchio comune
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è particolarmente resistente, e va impiegato un dosaggio di 30 g/ha.
  • Zigolo dolce
    Dose su ettaro: 30-50 g/Ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attività crescita
  • Zigolo tardivo
    Dose su ettaro: 15-50 g/ha
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: L'attività del prodotto risulta ottimale quando si interviene nei primi stadi di sviluppo ed in fase di attiva crescita. Su mais: l'infestante è mediamente sensibile, e va impiegato un dosaggio di 15-25 g/ha.

Ti potrebbero interessare anche

CORRECTOR

Concime fogliare ad azione acidificante con indicatore di colore.

  • 3 % Azoto
    • 3 % Azoto ureico
  • 17 % Anidride fosforica solubile in acqua

SUPER ROBUR

Concime organo-minerale NPK (SO3) con Ferro (Fe) - Zinco (Zn)

  • 15 % Azoto
    • 11,5 % Azoto ammoniacale
    • 1 % Azoto organico
    • 2,5 % Azoto ureico
  • 5 % Anidride fosforica
  • 5 % Ossido di potassio solubile in acqua
  • 26 % Anidride solforica
  • 0,5 % Ferro
  • 0,01 % Zinco
  • 7,5 % Carbonio organico
  • 2,7 % Carbonio organico umico e fulvico (HA+FA)

SUPERALBA MAX

Concime organo-minerale NPK (SO3) con Zinco (Zn)

  • 8 % Azoto
    • 7 % Azoto ammoniacale
    • 1 % Azoto organico
  • 9 % Anidride fosforica
  • 18 % Ossido di potassio solubile in acqua
  • 10 % Anidride solforica
  • 0,01 % Zinco
  • 7,5 % Carbonio organico
  • 3 % Carbonio organico umico e fulvico (HA+FA)

In primo piano

Nova in vigneto 2019

Nova in vigneto - 6 giugno 2019 - ore 9.00-17.00

Az. Agr. Sperimentale CREA - v. Busco 45 Spresiano (TV)

Video


Grano, sostenibilità e concimi organo minerali - MORE INFO >