PERLAN (Reg. n. 9695 del 27/07/1998)

PERLAN

Fitoregolatore in formulazione liquida.

Caratteristiche

Formulazione: liquido

Numero di registrazione: 9695 (27/07/1998)

***NOTA*** (4) Preparato commerciale ri-registrato provvisoriamente fino al 31/05/2021 (Decreto 13 novembre 2013, GU n. 4 del 07/01/2014). ***NOTA*** (3) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 30/06/2012, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 28 dicembre 2011, S.O. alla G.U. n. 14 del 18/01/2012) ***NOTA*** (2) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/12/2010, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 13 agosto 2008, GU n. 212 del 10/09/2008) ***NOTA*** (1) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/12/2008, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 14 marzo 2005, GU n. 72 del 29/03/2005)

Indicazione di pericolo:

Classificazione CLP:

  • NESSUN PITTOGRAMMA

Composizione

  • 6-BENZILADENINA 1,80% (= 19,00 g/L)
  • GIBBERELLINE A4 E A7 1,80% (= 19,00 g/L)

Registrazioni

in pieno campo - produzione
Avversità
  • Anticipo produzione
    Dose su ettaro: 4,5-5,5 l/Ha
    Dose su ettolitro: 2,5 l/hl
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Per anticipare l'entrata in produzione di impianti giovani non in produzione impiegare alla dose di 2,5 l/hl (4,5-5,5 l/ha) trattando astoni di 50-70 cm in piena crescita e buono sviluppo fogliare sulla parte apicale. Aggiungere sempre 100 ml/hl di un bagnante non ionico avendo cura di metterlo prima del prodotto. Trattare solo quando è prevedibile che non debba piovere per un periodo di almeno 4-6 ore dopo l'applicazione. Dovendo applicare il prodotto dopo una pioggia, attendere che la vegetazione sia completamente asciutta. Trattare preferibilmente nelle ore del tardo pomeriggio. Non trattare se si prevedono temperature inferiori a 7°C o superiori a 32°C. Inoltre impiegare per irrorazione con getto finemente nebulizzato e bagnare uniformemente la massa fiorale senza tuttavia eccedere in modo da non arrivare allo sgocciolamento. La quantità totali di soluzione per ettaro dipenderà dallo sviluppo delle piante e dal tipo di allevamento (es. 9-14 hl/ha).
  • Miglioramento forma dei frutti
    Dose su ettolitro: 35-100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Per il miglioramento della forma sulle varietà Delicious rosse e Golden Delicious applicare il prodotto alla dose di 70-100 ml/hl di acqua nel periodo compreso tra la piena fioritura (80% dei fiori aperti) e la caduta dei petali, preferibilmente in due applicazioni alla dose di 35-50 ml/hl con un intervallo di 7-10 giorni. Le dosi maggiori sono particolarmente indicate per la Golden Delicious. Aggiungere sempre 100 ml/hl di un bagnante non ionico avendo cura di metterlo prima del prodotto. Trattare solo quando è prevedibile che non debba piovere per un periodo di almeno 4-6 ore dopo l'applicazione. Dovendo applicare il prodotto dopo una pioggia, attendere che la vegetazione sia completamente asciutta. Trattare preferibilmente nelle ore del tardo pomeriggio. Non trattare se si prevedono tmperature inferiori a 7°C o superiori a 32°C. Inoltre impiegare per irrorazione con getto finemente nebulizzato e bagnare uniformemente la massa fiorale senza tuttavia eccedere in modo da non arrivare allo sgocciolamento. La quantità totali di soluzione per ettaro dipenderà dallo sviluppo delle piante e dal tipo di allevamento (es. 9-14 hl/ha).
  • Prevenzione rugginosità
    Dose su ettolitro: 23-30 ml/hl
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Per prevenire la rugginosità sulla varietà Golden Delicious impiegare il prodotto in 3-4 trattamenti distanziati di 7-10 giorni l'uno dall'altro, ciascuno alla dose di 23-30 lm/hl, effettuando il primo trattamento a fine fioritura. Aggiungere sempre 100 ml/hl di un bagnante non ionico avendo cura di metterlo prima del prodotto. Trattare solo quando è prevedibile che non debba piovere per un periodo di almeno 4-6 ore dopo l'applicazione. Dovendo applicare il prodotto dopo una pioggia, attendere che la vegetazione sia completamente asciutta. Trattare preferibilmente nelle ore del tardo pomeriggio. Non trattare se si prevedono tmperature inferiori a 7°C o superiori a 32°C. Inoltre impiegare per irrorazione con getto finemente nebulizzato e bagnare uniformemente la massa fiorale senza tuttavia eccedere in modo da non arrivare allo sgocciolamento. La quantità totali di soluzione per ettaro dipenderà dallo sviluppo delle piante e dal tipo di allevamento (es. 9-14 hl/ha).
  • Stimola emissione germogli
    Dose su ettaro: 4,5-5,5 l/Ha
    Dose su ettolitro: 2,5 l/hl
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Per anticipare anticipare l'emissione dei rami di impianti giovani non in produzione impiegare alla dose di 2,5 l/hl (4,5-5,5 l/ha) trattando astoni di 50-70 cm in piena crescita e buono sviluppo fogliare sulla parte apicale. Aggiungere sempre 100 ml/hl di un bagnante non ionico avendo cura di metterlo prima del prodotto. Trattare solo quando è prevedibile che non debba piovere per un periodo di almeno 4-6 ore dopo l'applicazione. Dovendo applicare il prodotto dopo una pioggia, attendere che la vegetazione sia completamente asciutta. Trattare preferibilmente nelle ore del tardo pomeriggio. Non trattare se si prevedono temperature inferiori a 7°C o superiori a 32°C. Inoltre impiegare per irrorazione con getto finemente nebulizzato e bagnare uniformemente la massa fiorale senza tuttavia eccedere in modo da non arrivare allo sgocciolamento. La quantità totali di soluzione per ettaro dipenderà dallo sviluppo delle piante e dal tipo di allevamento (es. 9-14 hl/ha).
in pieno campo - vivaio
Avversità
  • Anticipo produzione
    Dose su ettaro: 4,5-5,5 l/Ha
    Dose su ettolitro: 2,5 l/hl
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Per anticipare l'entrata in produzione di impianti giovani in vivaio impiegare alla dose di 2,5 l/hl (4,5-5,5 l/ha) trattando astoni di 50-70 cm in piena crescita e buono sviluppo fogliare sulla parte apicale. Aggiungere sempre 100 ml/hl di un bagnante non ionico avendo cura di metterlo prima del prodotto. Trattare solo quando è prevedibile che non debba piovere per un periodo di almeno 4-6 ore dopo l'applicazione. Dovendo applicare il prodotto dopo una pioggia, attendere che la vegetazione sia completamente asciutta. Trattare preferibilmente nelle ore del tardo pomeriggio. Non trattare se si prevedono temperature inferiori a 7°C o superiori a 32°C. Inoltre impiegare per irrorazione con getto finemente nebulizzato e bagnare uniformemente la massa fiorale senza tuttavia eccedere in modo da non arrivare allo sgocciolamento. La quantità totali di soluzione per ettaro dipenderà dallo sviluppo delle piante e dal tipo di allevamento (es. 9-14 hl/ha).
  • Stimola emissione germogli
    Dose su ettaro: 4,5-5,5 l/Ha
    Dose su ettolitro: 2,5 l/hl
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Per anticipare anticipare l'emissione dei rami di impianti giovani in vivaio impiegare alla dose di 2,5 l/hl (4,5-5,5 l/ha) trattando astoni di 50-70 cm in piena crescita e buono sviluppo fogliare sulla parte apicale. Aggiungere sempre 100 ml/hl di un bagnante non ionico avendo cura di metterlo prima del prodotto. Trattare solo quando è prevedibile che non debba piovere per un periodo di almeno 4-6 ore dopo l'applicazione. Dovendo applicare il prodotto dopo una pioggia, attendere che la vegetazione sia completamente asciutta. Trattare preferibilmente nelle ore del tardo pomeriggio. Non trattare se si prevedono temperature inferiori a 7°C o superiori a 32°C. Inoltre impiegare per irrorazione con getto finemente nebulizzato e bagnare uniformemente la massa fiorale senza tuttavia eccedere in modo da non arrivare allo sgocciolamento. La quantità totali di soluzione per ettaro dipenderà dallo sviluppo delle piante e dal tipo di allevamento (es. 9-14 hl/ha).
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Agevolazione allegagione
    Dose su ettolitro: 60-80 ml/hl
    Intervallo di sicurezza:  
    Note: Impiegare il prodotto alla dose indicata all'inizio della fioritura, preferibilmente in 2 applicazioni alla dose di 30-40 ml/hl, effettuando il primo trattamento al 20-30% di fiori aperti ed il secondo dopo 2-3 giorni. Aggiungere sempre 100 ml/hl di un bagnante non ionico avendo cura di metterlo prima del prodotto. Trattare solo quando è prevedibile che non debba piovere per un periodo di almeno 4-6 ore dopo l'applicazione. Dovendo applicare il prodotto dopo una pioggia, attendere che la vegetazione sia completamente asciutta. Trattare preferibilmente nelle ore del tardo pomeriggio. Non trattare se si prevedono tmperature inferiori a 7°C o superiori a 32°C. Inoltre impiegare per irrorazione con getto finemente nebulizzato e bagnare uniformemente la massa fiorale senza tuttavia eccedere in modo da non arrivare allo sgocciolamento. La quantità totali di soluzione per ettaro dipenderà dallo sviluppo delle piante e dal tipo di allevamento (es. 9-14 hl/ha).

Ti potrebbero interessare anche

AGROFERT MB

Concime organo-minerale NPK (MgO), (SO3) con Boro (B) - Ferro (Fe) - Zinco (Zn)

  • 10 % Azoto
    • 6,2 % Azoto ammoniacale
    • 1 % Azoto organico
    • 2,8 % Azoto ureico
  • 5 % Anidride fosforica
  • 15 % Ossido di potassio solubile in acqua
  • 3 % Ossido di magnesio
  • 14 % Anidride solforica
  • 0,5 % Ferro
  • 0,01 % Zinco
  • 0,05 % Boro
  • 7,5 % Carbonio organico
  • 3 % Carbonio organico umico e fulvico (HA+FA)

CORRECTOR

Concime fogliare ad azione acidificante con indicatore di colore.

  • 3 % Azoto
    • 3 % Azoto ureico
  • 17 % Anidride fosforica solubile in acqua

CARPOVIRUSINE EVO 2 (Reg. n. 15598 del 21/01/2013)

Insetticida biologico in sospensione concentrata altamente selettivo per la lotta alla carpocapsa (Cydia pomonella) di pomacee e noce. Contenuto in sostanza attiva pari a [1 x (10 alla 13)] GV/l.

  • cydia pomonella granulosis virus 0,00% (= 0,00 g/L)

In primo piano

SCAM, la nuova insegna capeggia sullo stabilimento di Modena

Video

Pomodori concimati totalmente Scam: Alta Produzione, Sostenibilità e Residuo Zero