DIMIX (Reg. n. 16282 del 10/02/2015)

DIMIX

Fungicida preventivo per il controllo della peronospora della patata, del pomodoro e della vite. Meccanismo d'azione: FRAC 40.

Caratteristiche

Formulazione: sospensione concentrata

Numero di registrazione: 16282 (10/02/2015)

Indicazione di pericolo:

Classificazione CLP:

  • ATTENZIONE
  • GHS07-A

Composizione

  • DIMETOMORF 43,80% (= 500,00 g/L)

Registrazioni

in pieno campo - produzione
Avversità
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro
    Dose su ettaro: 300-360 ml/Ha
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Trattare alla dose indicata in miscela con preparati a base di mancozeb, intervenendo al dosaggio di 300-360 ml/ha. Riferiti ad un volume di distribuzione pari a 400 l/Ha. Con volumi di distribuzione inferiore (ridotti fino a 100 l/Ha), mantenere la dose per Ha. I trattamenti vanno effettuati a partire dallo stadio di prima foglia con intervalli non inferiori a 7 giorni, per un massimo di 5 trattamenti per anno. Eventualmente è anche possibile effettuare trattamenti in miscela con formulati a base di rame ossicloruro, intervenendo al dosaggio di 360 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 400 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha) mantenere la dose per Ha. I trattamenti vanno effettuati a partire dallo stadio di 1 foglia con intervalli non inferiori a 7 giorni, per un massimo di 5 applicazioni per anno.
in serra - produzione
Avversità
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro
    Dose su ettaro: 300-360 ml/Ha
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Trattare alla dose indicata in miscela con preparati a base di mancozeb, intervenendo al dosaggio di 300-360 ml/ha. Riferiti ad un volume di distribuzione pari a 400 l/Ha. Con volumi di distribuzione inferiore (ridotti fino a 100 l/Ha), mantenere la dose per Ha. I trattamenti vanno effettuati a partire dallo stadio di prima foglia con intervalli non inferiori a 7 giorni, per un massimo di 5 trattamenti per anno. Eventualmente è anche possibile effettuare trattamenti in miscela con formulati a base di rame ossicloruro, intervenendo al dosaggio di 360 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 400 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha) mantenere la dose per Ha. I trattamenti vanno effettuati a partire dallo stadio di 1 foglia con intervalli non inferiori a 7 giorni, per un massimo di 5 applicazioni per anno.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro
    Dose su ettaro: 360 ml/Ha
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Su coltura da mensa (per il consumo fresco) e da industria: effettuare trattamenti in miscela con formulati a base di rame ossicloruro, intervenendo al dosaggio di 360 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 400 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha) mantenere la dose per Ha. I trattamenti vanno effettuati a partire dallo stadio di 1 foglia con intervalli non inferiori a 7 giorni, per un massimo di 3 applicazioni per anno. Su pomodoro da industria, rispettare un intervallo di sicurezza di 10 giorni; per pomodoro da mensa (indicato per il consumo fresco) l'I.S. sarà di 3 giorni.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Peronospora della Vite
    Dose su ettaro: 300-360 ml/Ha
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: È possibile effettuare i trattamenti in miscela con formulati a base di folpet, mancozeb oppure a base di rame ossicloruro: a) Miscela con formulati a base di folpet: effettuare i trattamenti al dosaggio di 340 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. b) Miscela con formulati a base di mancozeb: effettuare i trattamenti al dosaggio di 300 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. c) Miscela con formulati a base di rame ossicloruro: effettuare i trattamenti al dosaggio di 360 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. Per qualsiasi tipo di impiego del prodotto, è assolutamente fondamentale non superare il numero massimo di 5 trattamento all'anno, effettuando intervalli fra essi non inferiori a 10 giorni, dalla fase fenologica in cui le infiorescenze sono chiaramente visibili. Quando fungicidi con la stessa modalità d'azione sono utilizzati più volte nell'arco dell'anno di diversi anni nello stesso settore, ceppi meno sensibili presenti in natura possono sopravvivere, propagarsi e diventare dominanti. Si consiglia pertanto, ove possibile, di includere l'uso di fungicidi con differenti meccanismi d'azione.
in serra - produzione
Avversità
  • Peronospora della Vite
    Dose su ettaro: 300-360 ml/Ha
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: È possibile effettuare i trattamenti in miscela con formulati a base di folpet, mancozeb oppure a base di rame ossicloruro: a) Miscela con formulati a base di folpet: effettuare i trattamenti al dosaggio di 340 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. b) Miscela con formulati a base di mancozeb: effettuare i trattamenti al dosaggio di 300 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. c) Miscela con formulati a base di rame ossicloruro: effettuare i trattamenti al dosaggio di 360 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. Per qualsiasi tipo di impiego del prodotto, è assolutamente fondamentale non superare il numero massimo di 5 trattamento all'anno, effettuando intervalli fra essi non inferiori a 10 giorni, dalla fase fenologica in cui le infiorescenze sono chiaramente visibili. Quando fungicidi con la stessa modalità d'azione sono utilizzati più volte nell'arco dell'anno di diversi anni nello stesso settore, ceppi meno sensibili presenti in natura possono sopravvivere, propagarsi e diventare dominanti. Si consiglia pertanto, ove possibile, di includere l'uso di fungicidi con differenti meccanismi d'azione.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Peronospora della Vite
    Dose su ettaro: 300-360 ml/Ha
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: È possibile effettuare i trattamenti in miscela con formulati a base di folpet, mancozeb oppure a base di rame ossicloruro: a) Miscela con formulati a base di folpet: effettuare i trattamenti al dosaggio di 340 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. b) Miscela con formulati a base di mancozeb: effettuare i trattamenti al dosaggio di 300 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. c) Miscela con formulati a base di rame ossicloruro: effettuare i trattamenti al dosaggio di 360 ml/ha, riferiti ad un volume di distribuzione pari a 1000 l/ha. Con volumi di distribuzione inferiori (ridotti fino a 100 l/ha), mantenere la dose per Ha. Per qualsiasi tipo di impiego del prodotto, è assolutamente fondamentale non superare il numero massimo di 5 trattamento all'anno, effettuando intervalli fra essi non inferiori a 10 giorni, dalla fase fenologica in cui le infiorescenze sono chiaramente visibili. Quando fungicidi con la stessa modalità d'azione sono utilizzati più volte nell'arco dell'anno di diversi anni nello stesso settore, ceppi meno sensibili presenti in natura possono sopravvivere, propagarsi e diventare dominanti. Si consiglia pertanto, ove possibile, di includere l'uso di fungicidi con differenti meccanismi d'azione.

Ti potrebbero interessare anche

FITOSTIM ALGA

Concime organico azotato fluido - Estratto fluido di lievito contenente alghe brune.

  • 2 % Azoto organico
  • 10 % Carbonio organico di origine biologica
  • 50 % Sostanza organica con peso molecolare nominale <50 kDa

IDROCOMPLEX NEW ROSSO

Concime per fertirrigazione - Concime CE - Concime NPK (SO3) ottenuto per miscelazione 5-15-40 (17) con Ferro (Fe) - Zinco (Zn) a basso titolo di cloro.

  • 5 % Azoto
    • 3 % Azoto ammoniacale
    • 2 % Azoto nitrico
  • 15 % Anidride fosforica solubile in citrato ammonico neutro e acqua
  • 40 % Ossido di potassio solubile in acqua
  • 17 % Anidride solforica solubile in acqua
  • 14 % Zinco solubile in acqua
  • 0,08 % Ferro solubile in acqua

ARMICARB 85 (Reg. n. 15722 del 24/07/2013)

Fungicida a base di bicarbonato di potassio in polvere solubile.

  • bicarbonato di potassio 85,00% (= 0,00 g/L)

In primo piano

SCAM, la nuova insegna capeggia sullo stabilimento di Modena

Video

Pomodori concimati totalmente Scam: Alta Produzione, Sostenibilità e Residuo Zero