CARPOVIRUSINE PLUS (Reg. n. 10952 del 05/06/2001)

CARPOVIRUSINE PLUS CARPOVIRUSINE PLUS  = Prodotti ammessi in agricoltura biologica

Sospensione acquosa del virus della granulosi di Cydia pomonella (verme del melo) insetticida biologico altamente selettivo per la lotta a carpocapsa e tignola orientale di pomacee, pesco, albicocco e noce.

Caratteristiche

Formulazione: sospensione concentrata

Numero di registrazione: 10952 (05/06/2001)

***NOTA*** (4) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/05/2015 in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 30 giugno 2014, GU n. 172 del 26/07/2014) ***NOTA*** (3) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 30/06/2014 in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Informazione fornita dall'azienda) ***NOTA*** (2) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/12/2010, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 13 agosto 2008, GU n. 212 del 10/09/2008) ***NOTA*** (1) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/12/2008, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 14 marzo 2005, GU n. 72 del 29/03/2005)

Indicazione di pericolo:

Classificazione CLP:

  • NESSUN PITTOGRAMMA

Composizione

  • CYDIA POMONELLA GRANULOSIS VIRUS 0,00%

Registrazioni

in pieno campo - produzione
Avversità
  • Carpocapsa
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Carpocapsa
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Carpocapsa
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Carpocapsa
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Carpocapsa
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
in pieno campo - produzione
Avversità
  • Carpocapsa
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale
    Dose su ettaro: 1 l/Ha
    Dose su ettolitro: 100 ml/hl
    Intervallo di sicurezza: 1 gg
    Note: Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.

Ti potrebbero interessare anche

NATURAL BIO R

Concime organo-minerale NPK (CaO) (MgO) (SO3)

  • 4 % Azoto
    • 4 % Azoto organico
  • 5 % Anidride fosforica
    • 5 % Anidride fosforica solubile in acidi minerali (di cui almeno il 55% del titolo dichiarato)
  • 8 % Ossido di potassio
  • 13 % Anidride solforica
  • 3 % Ossido di magnesio
  • 15 % Carbonio organico

ARMICARB 85 (Reg. n. 15722 del 24/07/2013)

Fungicida a base di bicarbonato di potassio in polvere solubile.

  • bicarbonato di potassio 85,00% (= 0,00 g/L)

POLTIGLIA BORDOLESE SCAM D.F. (Reg. n. 9086 del 20/01/1997)

Fungicida rameico in granuli idrodispersibili.

  • rame - solfato di rame neutralizzato 20,00% (= 0,00 g/L)

In primo piano

SCAM, la nuova insegna capeggia sullo stabilimento di Modena

Video

Pomodori concimati totalmente Scam: Alta Produzione, Sostenibilità e Residuo Zero