torna all'elenco

Protezione

CARPOVIRUSINE PLUS [Bio]

Sospensione acquosa del virus della granulosi di cydia pomonella (verme del melo) insetticida biologico altamente selettivo per la lotta a carpocapsa e tignola orientale di pomacee, pesco, albicocco e noce.
Caratteristiche CARPOVIRUSINE PLUS (Reg. n. 10952 del 05/06/2001)

Formulazione: sospensione concentrata

Indicazione di pericolo:

  • Tossicologica: Clp - banca dati in aggiornamento

Numero di registrazione: 10952 (05/06/2001)

***NOTA*** (4) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/05/2015 in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 30 giugno 2014, GU n. 172 del 26/07/2014) ***NOTA*** (3) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 30/06/2014 in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Informazione fornita dall'azienda) ***NOTA*** (2) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/12/2010, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 13 agosto 2008, GU n. 212 del 10/09/2008) ***NOTA*** (1) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/12/2008, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Decreto 14 marzo 2005, GU n. 72 del 29/03/2005)

Composizione
CYDIA POMONELLA GRANULOSIS VIRUS 0,00%
Altri materiali

Per scaricare i materiali in pdf occorre essere registrati. Se sei già registrato inserisci username e password sopra, altrimenti registrati qui!

> Scarica PDF Etichetta aziendale [03/08/2016]

> Scarica PDF Pagina catalogo

> Scarica PDF Scheda di sicurezza [15/02/2015]

Registrazioni
Albicocco / Melo / Noce / Pero / Pesco-nettarine-percoche /
Colture Intervallo di sicurezza Malattia / Dose / Note
Albicocco 3 gg
  • Carpocapsa (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
Melo 3 gg
  • Carpocapsa (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
Noce 3 gg
  • Carpocapsa (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
Pero 3 gg
  • Carpocapsa (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
Pesco-nettarine-percoche 3 gg
  • Carpocapsa (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.
  • Cidia o tignola orientale (1 l/Ha|100 ml/hl) - Il primo trattamento deve coincidere con la fuoriuscita delle prime larve. Osservare le comunicazioni degli organi ufficiali sulle sommatorie termiche rilevate nelle varie località. Effettuare i trattamenti successivi a turni fissi di 10-12 giorni, secondo l'andamento climatico stagionale. In periodi di giornate soleggiate e con temperature estive è indicato un intervallo di 10 giorni tra una applicazione e la successiva. Non impiegare in previsione di precipitazioni imminenti. In caso di piogge superiori ai 45 mm, ripetere il trattamento. Impiegare con motopompe a volume normale.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.

Privacy policy   -   Informativa Privacy   -   Cookie policy


Powered by Image Line®