torna all'elenco

Protezione

KARAMAT M

Fungicida antiodico ad azione preventiva, curativa ed eradicante. Meccanismo d'azione: Gruppo 29 FRAC.
Caratteristiche KARAMAT M (Reg. n. 14854 del 08/02/2010)

Formulazione: emulsione concentrata

Classificazione CLP:

  • ATTENZIONE
  • GHS02-A
  • GHS07-A
  • GHS09-A

Numero di registrazione: 14854 (08/02/2010)

***NOTA*** Preparato commerciale ri-registrato provvisoriamente fino al 31/03/2025. (Decreto 12 maggio 2015, GU n. 129 del 06/06/2015)

Composizione
meptildinocap 35,71% (= 350,00 g/L)
Altri materiali

Per scaricare i materiali in pdf occorre essere registrati. Se sei già registrato inserisci username e password sopra, altrimenti registrati qui!

> Scarica PDF Etichetta aziendale [30/08/2017]

> Scarica PDF Gunner Complex

> Scarica PDF Pagina catalogo

> Scarica PDF Scheda di sicurezza [05/06/2015]

Registrazioni
Cetriolo / Cocomero / Fragola / Melo / Melone / Vite per uva da tavola / Vite per uva da vino / Zucchino /
Colture Intervallo di sicurezza Malattia / Dose / Note
Cetriolo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Cetriolo
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Cocomero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Cocomero
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Fragola
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio della Fragola (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Fragola
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio della Fragola (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Melo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
IF
  • Oidio del Melo (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Impiegare preventivamente il prodotto alla dose indicata, a intervalli di 7-10 giorni, nel periodo compreso dallo stadio di orecchiette di topo e l'inizio della fioritura. Trattare durante le ore più fresche della giornata. Non eseguire più di tre trattamenti per anno.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Vite per uva da tavola
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 gg
  • Oidio della Vite (Dose su ettaro:0,4-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:40-60 ml/hl) - Impiegare preventivamente il prodotto alla dose di 40-60 ml/hl (0,4-0,6 l/ha), eseguendo al massimo 4 applicazioni ad intervalli di 10 giorni nel periodo compreso dallo stadio di tre foglie e fino all'invaiatura. In caso di applicazioni eradicanti su foglie e grappoli, eseguire massimo due applicazioni ad intervalli di 5-6 giorni, all'inizio della sintomatologia infettiva alla dose di 60 ml/hl (0,6 l/ha). Non eseguire più di 4 trattamenti per anno, in particolare nel caso di trattamenti eradicanti non effettuare più di 2 trattamenti preventivi ad intervalli di 10 giorni e non più di 2 trattamenti eradicanti ad intervalli di 5-6 giorni. Impiegare il prodotto durante le ore più fresche della giornata.
Vite per uva da vino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 gg
  • Oidio della Vite (Dose su ettaro:400-600 ml/Ha - Dose su ettolitro:40-60 ml/hl) - Impiegare preventivamente il prodotto alla dose di 40-60 ml/hl (0,4-0,6 l/ha), eseguendo al massimo 4 applicazioni ad intervalli di 10 giorni nel periodo compreso dallo stadio di tre foglie e fino all'invaiatura. In caso di applicazioni eradicanti su foglie e grappoli, eseguire massimo due applicazioni ad intervalli di 5-6 giorni, all'inizio della sintomatologia infettiva alla dose di 60 ml/hl (0,6 l/ha). Non eseguire più di 4 trattamenti per anno, in particolare nel caso di trattamenti eradicanti non effettuare più di 2 trattamenti preventivi ad intervalli di 10 giorni e non più di 2 trattamenti eradicanti ad intervalli di 5-6 giorni. Impiegare il prodotto durante le ore più fresche della giornata.
Zucchino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
Zucchino
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:60 ml/hl) - Iniziare i trattamenti in maniera preventiva oppure non oltre la comparsa dei primissimi sintomi della malattia e continuando ad intervalli di 10 giorni. Non eseguire più di tre trattamenti all'anno. Impiegare il preparato nelle ore più fresche della giornata.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.

Privacy policy   -   Informativa Privacy   -   Cookie policy


Powered by Image Line®