torna all'elenco

Protezione

ROGATOX 40 ST

Insetticida a base di dimetoato. Meccanismo d'azione IRAC 1B.
Caratteristiche ROGATOX 40 ST (Reg. n. 14650 del 01/12/2010)

Formulazione: concentrato emulsionabile

Classificazione CLP:

  • GHS02-A
  • GHS07-A
  • GHS08-A
  • GHS09-A
  • PERICOLO

Numero di registrazione: 14650 (01/12/2010)

***NOTA*** Preparato commerciale ri-registrato fino al 31/07/2018. (Decreto 29 settembre 2015, GU n. 260 del 07/11/2015)

Composizione
dimetoato 37,70% (= 400,00 g/L)
Altri materiali

Per scaricare i materiali in pdf occorre essere registrati. Se sei già registrato inserisci username e password sopra, altrimenti registrati qui!

> Scarica PDF Etichetta aziendale [18/07/2017]

> Scarica PDF Pagina catalogo

> Scarica PDF Scheda di sicurezza [31/10/2015]

Registrazioni
Aglio / Arancio / Barbabietola da zucchero / Bietola rossa o da orto / Carota / Cipolla / Frumento / Limone / Melanzana / Olivo / Ornamentali / Pomodoro / Pompelmo / Rapa / Scalogno / Segale / Tangerino / Triticale /
Colture Intervallo di sicurezza Malattia / Dose / Note
Aglio
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Frankliniella (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano le prime comparse del parassita, effettuando massimo 2 applicazioni all'anno con un intervallo di 10-14 giorni. Distribuire un volume d'acqua di 300 l/ha. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Tripide del Tabacco (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano le prime comparse del parassita, effettuando massimo 2 applicazioni all'anno con un intervallo di 10-14 giorni. Distribuire un volume d'acqua di 300 l/ha. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Arancio
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
120 gg
  • Afide bruno (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide scuro del Melo (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide verde degli Agrumi (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
Barbabietola da zucchero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Afide nero (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:250-300 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, con un intervallo di 21 giorni fra essi. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Bietola rossa o da orto
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Afide nero (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:250-300 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, con un intervallo di 21 giorni fra essi. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Bietola rossa o da orto
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Afide nero (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:250-300 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, con un intervallo di 21 giorni fra essi. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Carota
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
35 gg
  • Mosca della Carota (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Intervenire dall'inizio dell'infestazione effettuando massimo 3 applicazioni, ad intervalli di circa 7 giorni per ciclo colturale. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Cipolla
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Frankliniella (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano le prime comparse del parassita, effettuando massimo 2 applicazioni all'anno con un intervallo di 10-14 giorni. Distribuire un volume d'acqua di 300 l/ha. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Tripide del Tabacco (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano le prime comparse del parassita, effettuando massimo 2 applicazioni all'anno con un intervallo di 10-14 giorni. Distribuire un volume d'acqua di 300 l/ha. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Frumento
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
FF
  • Afide dei cereali o afide verde maggiore della Rosa (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide dei cereali o sitobio dell'Avena (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide nero dei Cereali (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Limone
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
120 gg
  • Afide bruno (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide scuro del Melo (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide verde degli Agrumi (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
Melanzana
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 gg
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano i primi sintomi dell'infestazione. Effettuare massimo 2 trattamenti all'anno ad intervalli di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide della Patata (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano i primi sintomi dell'infestazione. Effettuare massimo 2 trattamenti all'anno ad intervalli di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide verde del Pesco (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano i primi sintomi dell'infestazione. Effettuare massimo 2 trattamenti all'anno ad intervalli di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Olivo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Mosca delle olive (Bactrocera oleae) (Dose su ettaro:0,96-1,2 l/ha - Dose su ettolitro:80-100 ml/hl) - Il primo trattamento va eseguito di norma all'inizio dell'ovideposizione, quando si notano le prime punture del fitofago, ripetuti a distanza di circa 14 giorni in funzione dell'epoca d'intervento, dello stadio di sviluppo della drupa e del grado d'infestazione del parassita. Effettuare massimo 2 interventi all'anno utilizzando i volumi indicati. Per la lotta preventiva diretta al controllo degli adulti mediante l'utilizzo di esche proteiche preparare 100 l di soluzione di proteine idrolizzate contenente 625 ml di preparato. Distribuire su una fascia ridotta della chioma utilizzando 20 l di soluzione per ettaro (equivalenti ad una dosa di prodotto di 125 ml/ha). Effettuare massimo 1 applicazione all'anno. Questo intervento può essere associato con un'applicazione fogliare, mantenendo un intervallo di circa 10 giorni. Il trattamento con esche proteiche deve essere condotto con attrezzature operanti a basso volume. Normalmente l'applicazione viene effettuata a fine giugno-inizio luglio, in base alle indicazioni fornite dalle trappole per il monitoraggio del fitofago, conteggiando il numero di adulti catturati ed eventualmente campionando i frutti all'interno dell'oliveto. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): 14 giorni. E' ammesso il rientro dopo 2 giorni per semplici operazioni di controllo.
Ornamentali
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide della Rosa (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide dell'Edera (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide nerastro del Crisantemo (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide nero (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide verde del Pesco (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Ornamentali
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide della Rosa (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide dell'Edera (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide nerastro del Crisantemo (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide nero (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide verde del Pesco (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:50-60 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno con un intervallo di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre,raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 gg
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano i primi sintomi dell'infestazione. Effettuare massimo 2 trattamenti all'anno ad intervalli di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide della Patata (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano i primi sintomi dell'infestazione. Effettuare massimo 2 trattamenti all'anno ad intervalli di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide verde del Pesco (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano i primi sintomi dell'infestazione. Effettuare massimo 2 trattamenti all'anno ad intervalli di circa 14 giorni. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Pompelmo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
120 gg
  • Afide bruno (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide scuro del Melo (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide verde degli Agrumi (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
Rapa
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Afide nero (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:250-300 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, con un intervallo di 21 giorni fra essi. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Rapa
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Afide nero (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:250-300 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, da inizio infestazione. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, con un intervallo di 21 giorni fra essi. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Scalogno
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Frankliniella (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano le prime comparse del parassita, effettuando massimo 2 applicazioni all'anno con un intervallo di 10-14 giorni. Distribuire un volume d'acqua di 300 l/ha. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Tripide del Tabacco (Dose su ettaro:0,5-0,6 l/Ha - Dose su ettolitro:167-200 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo quando si notano le prime comparse del parassita, effettuando massimo 2 applicazioni all'anno con un intervallo di 10-14 giorni. Distribuire un volume d'acqua di 300 l/ha. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati monitorando la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Segale
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
FF
  • Afide dei cereali o afide verde maggiore della Rosa (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide dei cereali o sitobio dell'Avena (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide nero dei Cereali (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
Tangerino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
120 gg
  • Afide bruno (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide del Cotone (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide scuro del Melo (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
  • Afide verde degli Agrumi (Dose su ettaro:1,2-1,44 l/ha - Dose su ettolitro:100-120 ml/hl) - Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla fine della fioritura e quando i frutti, ancora di un intenso colore verde, hanno raggiunto circa il 40% della dimensione finale. Effettuare al massimo 2 trattamenti all’anno seguendo i volumi indicati. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potautre, raccolta, ecc.): 21 giorni. E' consentito il rientro dopo 5 giorni per semplici operazioni di controllo. Le applicazioni devono essere eseguite esclusivamente mediante trattore con cabina chiusa.
Triticale
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
FF
  • Afide dei cereali o afide verde maggiore della Rosa (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide dei cereali o sitobio dell'Avena (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.
  • Afide nero dei Cereali (Dose su ettaro:0,5 l/Ha - Dose su ettolitro:250 ml/hl) - Trattare alla comparsa dell'infestazione. Effettuare al massimo un trattamento all'anno entro la fine della fioritura. Non impiegare il prodotto durante la fioritura. Devono essere messe in atto tutte le pratiche colturali, così come i metodi biologici, per il contenimento delle popolazioni di insetti per ridurre al minimo il numero degli interventi. Il prodotto deve essere utilizzato alle dosi e nelle epoche consigliate. L'irrorazione deve garantire una copertura uniforme della vegetazione. Intervenire solo se necessario e in un modo tale che insetti utili non siano danneggiati. Monitorare la sensibilità delle popolazioni. Evitare trattamenti ripetuti con la sostanza attiva applicando il prodotto, in alternanza con insetticidi a diversa modalità d'azione. Tempi di rientro per operazioni colturali (diradamento, potature, raccolta, ecc.): in caso di rientro dopo l'applicazione del preparato, è necessario indossare indumenti protettivi e guanti.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.

Privacy policy   -   Informativa Privacy   -   Cookie policy


Powered by Image Line®