torna all'elenco

Protezione

JUPITER R DF

Fungicida per la difesa di vite, agrumi, orticole, ornamentali.
Caratteristiche JUPITER R DF (Reg. n. 12734 del 16/10/2008)

Formulazione: granuli idrodispersibili

Classificazione CLP:

  • GHS05-A
  • GHS09-A
  • PERICOLO

Numero di registrazione: 12734 (16/10/2008)

***NOTA*** (3) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 31/01/2018, in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Comunicato del Ministero della Salute del 09/06/2016) ***NOTA*** (2) L'autorizzazione all'immissione in commercio e all'impiego del preparato è prorogata fino al 30/04/2018 in attesa di decreto di rinnovo o di revoca. Il preparato può essere commercializzato e impiegato fino a pronuncia definitiva. (Comunicato del Ministero della Salute, GU n. 193 del 21/08/2014) ***NOTA*** (1) Preparato commerciale ri-registrato provvisoriamente fino al 30/04/2017. (Decreto 28 febbraio 2013, GU n. 63 del 15/03/2013)

Composizione
fosetil alluminio 25,00%
rame - ossicloruro di rame 25,00%
Altri materiali

Per scaricare i materiali in pdf occorre essere registrati. Se sei già registrato inserisci username e password sopra, altrimenti registrati qui!

> Scarica PDF Etichetta aziendale

> Scarica PDF Pagina catalogo

> Scarica PDF Scheda di sicurezza [28/02/2018]

Registrazioni
Arancio / Carciofo / Cocomero / Fragola / Limone / Mandarino / Melone / Ornamentali / Pero / Pomodoro / Pompelmo / Spinacio / Vite /
Colture Intervallo di sicurezza Malattia / Dose / Note
Arancio
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
20 gg
  • Allupatura (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Antracnosi degli Agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Mal secco degli agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Marciume o gommosi del colletto (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
Carciofo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Peronospora della Cineraria e della Lattuga (Dose su ettaro:4-6 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora della Cineraria e della Lattuga (Dose su ettaro:4-6 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Carciofo
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Peronospora della Cineraria e della Lattuga (Dose su ettaro:4-6 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora della Cineraria e della Lattuga (Dose su ettaro:4-6 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Cocomero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Cocomero
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Fragola
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 gg
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Dose su ettolitro:150-320 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari, un trattamento in autunno e 2 in primavera.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Dose su ettolitro:150-320 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari, un trattamento in autunno e 2 in primavera.
Fragola
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
30 gg
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Dose su ettolitro:150-320 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari, un trattamento in autunno e 2 in primavera.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Dose su ettolitro:150-320 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari, un trattamento in autunno e 2 in primavera.
Limone
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
20 gg
  • Allupatura (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Antracnosi degli Agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Mal secco degli agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Marciume o gommosi del colletto (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
Mandarino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
20 gg
  • Allupatura (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Antracnosi degli Agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Mal secco degli agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Marciume o gommosi del colletto (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Ornamentali
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Peronospore (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari preventive.
  • Peronospore (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari preventive.
Ornamentali
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Peronospore (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari preventive.
  • Peronospore (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari preventive.
Pero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
IF
  • Maculatura bruna - Bruciatura estiva (Dose su ettolitro:100-200 g/hl) - Impiegare il prodotto alla dose di 200 g/hl alla caduta delle foglie e al rigonfiamento delle gemme alla dose di 100 g/hl. Sospendere i trattamenti ad inizio fioritura.
  • Maculatura bruna o Alternariosi (Dose su ettolitro:100-200 g/hl) - Impiegare il prodotto alla dose di 200 g/hl alla caduta delle foglie e al rigonfiamento delle gemme alla dose di 100 g/hl. Sospendere i trattamenti ad inizio fioritura.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Cancro batterico da pseudomonas (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Marciume nero (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Septoria del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Cancro batterico da pseudomonas (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Marciume nero (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Septoria del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Cancro batterico da pseudomonas (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Marciume nero (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Septoria del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Cancro batterico da pseudomonas (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Marciume nero (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Su questa avversità il prodotto svolge un'azione collaterale. Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
  • Septoria del Pomodoro (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha) - Intervenire ogni 8-12 giorni.
Pompelmo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
20 gg
  • Allupatura (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Antracnosi degli Agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Mal secco degli agrumi (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
  • Marciume o gommosi del colletto (Dose su ettolitro:500 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari in primavera ed autunno.
Spinacio
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Antracnosi dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
  • Peronospora dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
  • Antracnosi dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
  • Peronospora dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
Spinacio
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
15 gg
  • Antracnosi dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
  • Peronospora dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
  • Antracnosi dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
  • Peronospora dello Spinacio (Dose su ettaro:3-5 kg/Ha) - Intervenire nei periodi di maggior rischio infettivo.
Vite
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
40 gg
  • Peronospora della Vite (Dose su ettaro:2,5-4 kg/Ha - Dose su ettolitro:250-400 g/hl) - Effettuare irrorazioni fogliari preventive ogni 8-12 giorni. Adottare la dose più alta e gli intervalli più brevi quando le condizioni climatiche ed infettive favoriscono la malattia.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.

Privacy policy   -   Informativa Privacy   -   Cookie policy


Powered by Image Line®